Notocactus agnetae (Parodia concinna subs. agnetae)

Genere Notocactus
Famiglia Cactaceae
Habitat A 100-200 metri s.l.m. in Uruguay (America del Sud)

Notocactus agnetae: caratteristiche salienti

Nome scientifico accettato: Parodia concinna  =  Parodia concinna subs. agnetae

Il Notocactus agnetae o Parodia concinna, è un piccolo cactus di forma globosa ribassata. Ha molte costolature (da 16 fino a 30), le areole presentano una lanugine bianca nelle giovani piante, ma nella maturità sono nude. Nell’aspetto delle spine, il N. agnetae mostra una grande difformità, tanto che non è ancora chiaro, se è una specie molto variabile o sono più specie ancora da identificare; comunque queste sono moltissime, da 9 a 25 quelle radiali, lunghe da 5 a 7 mm. di colore biancastro o marrone chiaro e da 1 a 4 quelle centrali, molto più lunghe, di colore marrone chiaro e tanto che siano diritte o rivolte verso il basso si distinguono difficilmente le une dalle altre.

I fiori: spuntano all’apice del fusto, in numero da 1 o più contemporaneamente, hanno forma d’imbuto, lunghi e larghi circa 5 cm., con petali di colore giallo chiarissimo, stilo e stigma rossastri; rimangono aperti circa 3 giorni.

Periodo di fioritura: primavera – estate.

Frutti: di forma sferica o globulare lunghi circa cm. 1,5, di colore verde, i semi che contengono sono lucidi e di colore nero.

Consigli per la coltivazione:

  • Una posizione ben esposta al sole, o comunque molto luminosa.
  • Un ambiente arieggiato.
  • Terreno sabbioso ben drenante.
  • Una temperatura minima, di alcuni gradi sopra lo zero °C., anche se in inverno in terreno tenuto asciutto e riparato potrebbe sopportare 2-3 gradi sotto.
  • Annaffiature regolari in estate, indicativamente ogni tre-quattro giorni.
  • Concimazioni consigliata una volta nel periodo vegetativo (primavera – estate).