Opuntia inamoena (Nome scientifico: Tacinga inamoena)

Genere Opuntia
Famiglia Cactaceae
Habitat E’ una specie molto diffusa in tutta la fascia orientale del Brasile, la si può trovare sia a livello del mare che ad alta quota (fino a 1.550 m. s.l.m.)

Opuntia inamoena: caratteristiche salienti

Opuntia inamoena il cui nome scientifico è Tacinga inamoena 

Tacinga inamoena è una pianta che forma una arbusto molto ramificato, spesso prostrata a terra, può raggiungere un’altezza di 50-70 cm. ed una larghezza anche di m. 2-3  e si presenta con una notevole variabilità morfologica.

I cladodi nella giovane pianta sono di colore verde e diventano di colore grigio-verde o bluastro in quelle adulte, sono di forma rotonda obovata o oblunga, lunghi da cm.8 a cm.16, sono larghi fino a cm.9 e spessi anche fino a cm.3,5-4. Presentano delle piccole protuberanze in corrispondenza delle areole, dove sono presenti glochidi (i glochidi: sono le minute spine setolose che si sviluppano dalle areole) di colore giallo-bruno. Le spine generalmente sono assenti e raramente ne sviluppa 1 o 2 di colore bianco- grigio, lunghe fino a 3 cm su qualche articolazione.

I fiori sono tra i più appariscenti del genere, grandi e rilucenti, sono di colore rosso arancio o giallo ed hanno forma eretta.

Opuntia inamoena

Sinonimi di Opuntia inamoena:

  • Tacinga inamoena (K.Schum.) NPTaylor & Stuppy
  • Platyopuntia inamoena (Schum.) F.Ritter

Consigli per la coltivazione

Si rimanda alla scheda generale.