Abromeitiella

abromeitiella_brevifolia

Genere: Abromeitiella
Famiglia: Bromeliaceae
Habitat: Sud America: Brasil, Bolivia, Chile.
Coltivazione: L’Abromeitiella è un genere di piante tollerante alla siccità ed ha bisogno di molto sole o ombra parziale a seconda della specie.
Curiosità: Il nome “Abromeitiella” è in realtà superato: i moderni test del DNA hanno dimostrato che queste piante appartengono in realtà ad un altro genere, Deuterocohnia, ma il nome “Abromeitiella” è ancora usato.

ABROMEITIELLA: CARATTERISTICHE SALIENTI:

Le piante di Abromeitiella sono succulente con foglie spinose disposte in numerose rosette. Crescono lentamente e talvolta formano colonie a forma di cuscino. La loro infiorescenza non è così vistosa: i fiori sono generalmente verdi e molto piccoli. Sono comunque piante graziose da coltivare nei giardini rocciosi soprattutto per le forme peculiari delle loro colonie. Nel loro ambiente naturale, non ricevono quasi mai acqua e hanno sviluppato la capacità di assorbire l’acqua dall’umidità dell’aria!

VARIETÀ E TIPOLOGIE

Elenco sottospecie:
A. abstrusa
A. brevifolia
A. brevifolia subsp. chlorantha
A. chlorantha
A. lorentziana
A. lotteae
A. pulvinata
A. scapigera

CONSIGLI PER LA COLTIVAZIONE

Di seguito sono riportati i nostri consigli per coltivare l’Abromeitiella:

  • Metti le piante di Abromeitiella in un punto luminoso;
  • Le Abromeitiella sono molto resistenti al freddo: possono sopportare temperature fino a -7ºC. Tuttavia, non sopportano l’acqua sul fogliame, soprattutto in inverno: questo rende la coltivazione all’aperto difficile da realizzare;
  • Annaffia regolarmente l’Abromeitiella durante l’estate e mantienila asciutta in inverno. Durante l’irrigazione fare attenzione a non bagnare le foglie: queste piante la detestano soprattutto nei periodi freddi;
  • Usa un substrato ben drenato: un mix di cactus è l’opzione migliore.
  • Le Abromeitiella sono generalmente piante a crescita lenta, ma formano mappe, quindi hanno bisogno di spazio per svilupparsi. La frequenza dei rinvasi è diversa a seconda della specie considerata.
    La propagazione avviene generalmente per talea delle rosette, più raramente per seme.

Shop On Line

Visita lo shop on line.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca