Ariocarpus retusus

Genere Ariocarpus
Famiglia Cactaceae
Habitat Ariocarpus retusus, è quello con le maggiori aree di estensione: lo si trova in Messco nel deserto di Chihuahua ad altitudini tra i 1.300 ei 2.000 metri s.l.m. ed in Sierra Madre a quote più basse tra i 200-800 metri negli stati di San Luis Potosì, Taumalipas, Nuevo Leon e Zacatecas.

Ariocarpus retusus: caratteristiche salienti

Ariocarpus retusus, è una pianta solitaria ed a crescita lenta, è una delle più grandi tra gli Ariocarpus: può raggiungere un diametro di 25 cm. ed un altezza di 12, ha un colore che può variare dal grigio al grigio-blu-verde. I tubercoli in parte rimangono interrati e misurano in genere cm. 3,5 di larghezza e cm. 4 di lunghezza.  Come gli altri Ariocarpus, ha una grossa radice a fittone. I fiori che compariranno solo dopo 6-10 anni dalla germinazione del seme sono di colore variabile: in genere bianchi, ma possono essere anche rosa o con striature rossastre.

Periodo di fioritura: ottobre.

Ariocarpus agavoide, come gli altri A. è una pianta a rischio di estinzione ed elencata nell’appendice I di CITES.

Varietà e Tipologie di Ariocarpus retusus

Ariocarpus retusus è una specie molto variabile, tanto che a volte la si trova descritta e suddivisa in diverse sottospecie, la cui identificazione non è molto facile, si fa elenco di alcune:

  • Ariocarpus retusus ssp. retusus (specie diffusa, fiori di colore bianco o color crema sfumato bianco, a volte con striature rossastre)
  • Ariocarpus retusus ssp. trigonus (meno diffuso del primo, ha lunghi tubercoli taglienti; i fiori sono generalmente di colore giallo, ma possono variare anche dal bianco al rossastro
  • Ariocarpus retusus ssp. confusus
  • Ariocarpus retusus ssp. schaphrostroides

Sinonimo di Ariocarpus retusus:

  • Ariocarpus elongatus (Lee 1937 Scientific)
  • Ariocarpus pulvilligeris

Consigli per la coltivazione

Seguire le indicazioni riportate nella scheda generale dell’Ariocarpus.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca