Caralluma lutea

Genere Caralluma
Famiglia Apocynaceae
Habitat Nasce tra i 500 e  i 1.500 metri s.l.m. in pieno sole o a mezza ombra, in alcune aree del Sudafrica, in Zimbabwe e Mozambico meridionale.

Caralluma lutea: caratteristiche salienti

Caralluma lutea, è una pianta succulenta, di un color verde chiaro, spesso con maculatre rosso-bruno. Si contraddistingue per i suoi fiori gialli da cui prende il nome (in latio lutea significa giallo).

I fiori, prodotti all’apice degli steli, sono raggruppati ad ombrella in numero di 20/24, di colore giallo ma in tonalità variabile secondo la provenienza: da giallo canarino a giallo senape in Sudafrica, da giallo-arnacio a giallo d’orato in Botswana e di color giallo scuro quasi marrone in Zimbabwe.

Periodo di fioritura: in habitat, da novembre ad aprile.

 

 

Caralluma lutea

Caralluma lutea

Sinonimi:

  • Caralluma lutea NEBr.
  • Orbeopsis lutea (NEBr.) LCLeach

Consigli per la coltivazione

Si rimanda alla scheda tecnica del genere Caralluma.