Caralluma speciosa

Genere Caralluma
Famiglia Apocynaceae
Habitat Nasce negli stati di Kenya, Tanzania, Uganda in Africa orientale e negli stati di Somalia, Etiopia, Eritrea in Corno d’Africa

Caralluma speciosa: caratteristiche salienti

Caralluma speciosa, è la specie più grande del genere Caralluma: può raggiungere anche un metro – un metro e mezzo di altezza. Di colore verde chiaro, ha steli a forma tetragonale lunghi anche 80 cm. con 2-3 cm. di spessore. La sua foma accestita la fa assomigliare ad una Euphorbia.

I fiori raggruppati ad ombrella, nascono all’apice degli steli, hanno un diametro di circa 4 cm. ed una forma a calice con cinque lobi; sono di colore marrone scuro con tendenza al nero e l’interno giallo. Anche in questa specie, come per le altre del genere Caralluma, i fiori emanano un cattivo odore.

Caralluma speciosa

Caralluma speciosa

Sinonimi Caralluma speciosa:

  • Desmidorchis speciosa (NEBr.) Plowes
  • Sarcocodon speciosus NEBr

Consigli per la coltivazione

Si rimanda alla scheda tecnica del genere Caralluma.