Gymnocalycium baldianum

Genere Gymnocalycium
Famiglia Cactaceae
Habitat Provincia di Catamarca in Argentina.

Gymnocalycium baldianum: caratteristiche salienti

Il Gymnocalycium baldianum, è un piccolo di forma globosa un pò schiacciata, di piccole dimensioni: può arrivare a 13 cm. di larghezza. Il colore può essere piuttosto variabile dal marrone-grigiastro al verde-bluastro e talvolta quasi un nero-blu. Le costolature sono larghe, in numero da 9-10, presentano delle dentellature create dalla presenza di tubercoli, su questi sono presenti le areole in cui ci sono 5-7 spine sottili, corte, diritte o curve verso il fusto, di colore marrone chiaro o grigio, sfumate di rosso alla base.

La fioritura è molto ricca, i Fiori che compaiono già quando la pianta è molto giovane, sono distribuiti a corona, diurni, misurano 3-4 cm. di lunghezza, generalmente di colore rosso porpora intenso, a volte un pò rosato, ma  possono presentarsi anche bianchi, rosa o arancio.

Periodo di fioritura: inizio estate.

Frutti: di colore verde.

Gymnocalycium baldianum

Gymnocalycium baldianum crestato

Gymnocalycium baldianum variegato

Gymnocalycium baldianum

Gymnocalycium baldianu crestato

Sinonii di Gymnocalycium baldianum:

  • Gymnocalycium venturi
  • Gymnocalycium venturianum
  • Gymnocalycium platense var. baldianum
  • Gymnocalycium sanguiniflorum

Specie e Varietà di Gymnocalycium baldianum:

  • Gymnocalycium baldianum f. variegata
  • Gymnocalycium baldianum f. crestata

Consigli per la coltivazione

Gymnocalycium baldianum è facile da coltivare, l’esposizione può essere sia ai raggi diretti del sole che a semi-ombra. Le annaffiature devono essere sospese in inverno, riprese a primavera ed intensificate in estate con la fioritura. Abbastanza resistente alle basse temperature se tenuto asciutto.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca