Isolatocereus

isolatocereus_dumortieri

Un esemplare di Isolatocereus Dumortieri presente nel nostro shop online

Genere Isolatocereus
Famiglia Cactaceae
Habitat Messico Centrale e Meridionale
Coltivazione Proprio come per il Cereus, la coltivazione richiede poche attenzioni e la pianta tende ad avere una crescita rapida. È importante fare attenzione alle innaffiature, che devono essere estremamente parsimoniose.
Curiosità Il nome potrebbe essere tradotto come “cereus che cresce isolato”: a differenza dei classici cereus, infatti, che crescono in gruppi, l’Isolatocereus cresce in piante individuali che si distribuiscono nell’ambiente.

Gli Isolatocereus: caratteristiche salienti

 

Tutto il genere Isolatocereus è formato, in realtà, da una singola specie: l’Isolatocereus Dumortieri, detto in inglese anche il “cactus candelabro” (Candelabra Cactus). Si tratta di un cactus colonnare, ramificato proprio come i Cereus, che può raggiungere la notevole altezza di 15 metri e un diametro del fusto fino a 30 cm.

Il colore del fusto è un verde-bluastro intenso; è percorso da profonde costolature verticali o leggermente a spirale (di solito da 5 ad 8) solcate da areole da cui partono spine di colore chiaro, bianche o giallo chiaro. Le spine possono avere dimensioni da 1 a 5 cm.

I fiori sono di colore bianco o bianco-verde; la fioritura è prettamente notturna, ma I fiori restano comunque aperti anche durante il giorno successivo, per poi appassire o cadere. I frutti sono commestibili.

Anche se la pianta è molto bella dal punto di vista estetico, le dimensioni imponenti fanno sì che non sia molto comune in commercio. Finché la pianta ha dimensioni piccole o medie, infatti, non produce fiori.

isolatocereus_dumortieri-2

Isolatocereus Dumortieri

Varietà e Tipologie

Come già detto, l’unica specie esistente è l’I. Dumortieri. In passato vi si faceva rientrare anche lo Stenocereus, ma le ricerche sul DNA degli anni ’90 hanno confermato che si trattava di un’attribuzione non corretta.

Vi ricordiamo di cercare l’Isolatocereus Dumortieri anche nel nostro shop online, nella sezione dedicata.

 

Consigli per la coltivazione

Ecco i nostri consigli di coltivazione per l’Isolatocereus:

  • L’esposizione ideale è in pieno sole, avendo solo cura di proteggere dai raggi diretti le piante ancora giovani.
  • La temperatura consigliata per il genere Isolatocereus è di 7°C. bisogna fare attenzione, inoltre, a tenerle al riparo dalle forti correnti d’aria.
  • Annaffiare ogni 5-6 giorni in primavera ed estate avendo cura di lasciar seccare il terreno completamente fra una bagnatura e l’altra. Diminuire poi le irrigazioni fino a sospenderle del tutto in inverno.
  • Un terreno specifico per cactacee è adatto anche per la coltivazione degli Isolatocereus.
  • Concimare 2-3 volte nell’arco di primavera ed estate con un prodotto specifico per cactacee.
  • Rinvasare ogni 2-3 anni, secondo la necessità della pianta, avendo cura di proteggere le mani.

La propagazione della pianta avviene generalmente per seme.