Opuntia azurea

Genere Opuntia
Famiglia Cactaceae
Habitat Messico

L’Opuntia azurea: caratteristiche salienti

L’Opuntia azurea è una cactacea che cresce formando un cespuglio. E’ una specie molo diffusa nel suo luogo d’origine (Messico) e variabile. I suoi cladodi (pale) sono di colore glauco (verde-grigio) con tendenza al blu,  le areole sono piuttosto distanziate le une dalle altre. Le spine lunghe fino a cm.2,5-3, sono disuguali e di colore nero nella maturità della pianta.

I fiori sono di colore gialo con sfumature rossastre.

Opuntia azurea

Opuntia azurea v. diplopurpurea f.inermis

Opuntia azurea

Opuntia azurea parva

Varietà e Tipologie di Opuntia azurea

Gli scopritori Powell e Weedin hanno descritto cinque varietà di O. azurea:

  • Opuntia aureispina
  • Opuntia azurea
  • Opuntia scolorire
  • Opuntia diplopurpurea: si presenta con un basso cespuglio compatto, i suoi cladodi (pale) sono di colore tendente all’azzurro in piena vegetazione, che nei periodi di stress termico (estate e inverno) assumono un colore rossastro nei bordi e talvolta in tutta la pala. Nel nostro vivaio, questa specie nella forma inermis, ha resistito a temperature di -11°C (inverno 2018).
  • Opuntia parva