Come Propagare le Succulente

Giromagi_cacti_03

Propagare la vostra succulenta è facile!

In questo articolo vi spieghiamo in pochi passi come propagare succulente o la vostra pianta succulenta preferita.

È facile propagare le vostre piante succulente partendo da tagli e foglie e non è necessario essere un esperto giardiniere: basterà seguire i semplici consigli che vi diamo per propagare succulente con successo. Propagare le succulente è facile ma soprattutto gratis!

 
Primo passo: selezionare una foglia o più foglie
Per prima cosa bisogna scegliere una foglia sana della vostra pianta succulenta, preferibilmente una foglia grande e non piccola e più giovane. Una volta identificata la foglia, essa deve essere tagliata con accuratezza, servendosi di un coltello o di una lama precedentemente sterilizzato con white spirit o prodotto similare: questo per impedire il possibile trasferimento di qualche malattia.

La foglia potrà essere, in alternativa, staccata delicatamente con le mani attraverso un movimento di torsione.

Secondo passo: lasciare la foglia asciutta
Il secondo passo consiste nel lasciar asciugare bene la foglia per 1-3 giorni ma, attenzione, la pianta “ferita” non deve essere trascurata: pertanto le ferite della pianta andrebbero lasciate asciugare in un luogo asciutto, illuminato e riparato.
Tuttavia se il taglio è stato effettuato bene ed è netto è possibile non applicare niente.

Terzo passo: collocare la foglia sul terreno
L’ultimo passo è quello di collocare la vostra foglia sul terreno e non c’è bisogno di sotterrare la foglia nel terreno, anche parzialmente. Importante: il terreno deve essere ben drenato e può essere utilizzato del compost.

Essenziale è innaffiare regolarmente ed assicurarsi che il terreno dreni bene l’acqua perché se permane troppa acqua c’è il rischio che si produca muffa. Le foglie hanno bisogno continuamente di una buona dose di luce solare (indiretta) affinché sia assicurata una buona crescita.

Un’ultima considerazione riguarda il periodo più propizio nel quale propagare le nostre succulente: se nella zona dove abitate fa caldo tutto l’anno, allora qualsiasi momento sarà buono per iniziare il lavoro.

Se invece la zona abitata è più fredda, in questo caso si dovrà propagare la pianta succulenta nel periodo intercorrente tra la primavera e l’estate per permettere alle radici un buon attecchimento in vista dell’inverno.